Fortezza di Radicofani

Radicofani sorge ai piendi di una rupe vulcanica di roccia basaltica ed è caratterizzata dall'imponente presenza della fortezza che per secoli ha dominato il valico di confine tra Toscana e Lazio.

Fortezza di Radicofani
Radicofani Fortezza

Descrizione

La sua grande fama va ricondotta a Messer Ghino di Tacco, il "Bandito Gentiluomo" vissuto alla fine del 200, citato anche da Boccaccio e Dante Alighieri nelle loro opere, per le gesta talvolta tiranniche e crudeli ma sempre volte a far del bene.

In seguito alla recente ristrutturazione, è stato inaugurato all'interno della rocca, il Museo del Cassero. Un museo che custodisce reperti archeologici dall'Età Etrusca al 500 e contiene documentazioni che attestano nel minimo particolare, la storia della Fortezza di Radicofani e il suo restauro attraverso fotografie, plastici e ricostruzioni virtuali. 
La mostra si snoda attraverso i piani del monumento per poi arrivare alla sua estremità, scorgendo un panorama mozzafiato.

Indirizzo

SP24, 1, 53040 Radicofani SI

Modalità di accesso

Accesso da via Marconi

Orari

Domenica dalle 9:00 alle 17:00

Ultima modifica: martedì, 14 marzo 2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri